UN CASO COME GLI ALTRI – Pasquale Ruju

Edizioni E/O 2016 – Finalista al Premio Scerbanenco 2016

TRAMA

La moglie di un capo clan della ‘ndrangheta è costretta, in una stanza del commissariato, a ripercorrere la storia della sua vita dall’adolescenza fino agli sviluppi recenti che la vedono coinvolta nella morte del marito. Di fronte a lei Silvia, un procuratore della Repubblica che la incalza.

OSSERVAZIONI

Ruju è al suo esordio come romanziere ma si vede subito che ha dimestichezza con la penna.

In un meccanismo continuo di flashback entra ed esce dall’isolamento della stanza del commissariato dalla quale dipinge un quadro immediatamente “cinematografico” nel senso che la scrittura, specialmente nella prima parte è già molto simile a una sceneggiatura.

Il romanzo non ha un unico protagonista chiaro nel quale identificarsi e, alternando le storie e i punti di vista di diversi personaggi, rafforza l’idea di un approccio per immagini forse già pensato in funzione di una trasposizione cinematografica. Ciò peraltro non toglie valore alla storia: avvincente, piena di dettagli e di episodi che si compongono in un finale forse non verosimile ma che funziona molto bene.

E’ da leggere.

 

GIUDIZIO E GRADIMENTO

GIUDIZIO_57

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: